Esigenza…

Esigenza e’ la pretesa eccessiva

d’una “equilibrita’ ” possibile

specie nei rapporti interpersonali

fatti di gesti e forme e risvolti

ch’esulano da un diritto inalienabile

che diventa abuso spesso

che diventa paura spesso

che diventa incapacita’ spesso.

Quel “spesso” e’ il tema ricorrente

di una deviazione dovuta a cause

quando oggettivamente si riescono a capire

e quando soggettivamente diventano dolore.

I temi umani cosi’ vasti

sono sconfinate ferite avute e poi date

nell’incapacita’ d’azione diversificante

che quantifica quel dolore in altro dolore

nell’incapacita’ d’esigere il diritto usurpato.

Usurpato indebitamente

l’uomo s’appropria con prepotenza

…abusando dei diritti relativi

ad una vita legiferata da diritto

ed e’ cio’ che discosta l’umano

da quella qualita’…misurata d’amore verso se’

da quella qualita’…misurata dal rispetto verso se’

da quella qualita’…misurata dallo stesso esigere

rispetto…amore…nel diritto alienato

perche’ non si ha coscienza d’una sacralita’

dovuta ad esigenza e pretesa

proprio perche’ per ognuno dovrebbe essere

quell’arrivo dentro la conoscenza

…lontani dall’elemosinare

cio’ che e’ tuo…suo…di tutti.

 

 

  (568)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag