Un veliero…

S’accosta alla terra ferma

…un veliero senza vele spianate

a raccoglier nel moto di vento

tutta l’aria portante lontano

mentre lento invece si muove

verso il predominio del mare

nella dolcezza d’istante

che afferra in toto la pace.

Dondola sicuro di se’

mentre domina il mare

verso l’orizzonte portante

oltre i limiti dello sguardo

la certezza di protagonismo

dovuta proprio da non dubbio

d’una direzione conosciuta

mentre l’immenso circonda la forma.

S’avvicina cosi’…magicamente

ad esser un simbolo di scelta

mentre la prua pare dividere

il flusso d’acqua cheta

cosi’ placida di poco mosso

che non ritma rabbia repressa

ma scorre cosi’ senza corsa

verso la conseguenziale emozione

d’un centro universale

creatosi per arrendevole pacatezza

d’un istante dentro…nel giorno

quello che inizia proprio cosi’

mentre la terra pare fermata…

 

 

  (448)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag