Attaccati…

Saldamente attaccati

mai…neanche minimamente

persino nei confronti d’una foglia

che sa esattamente perche’ vive

e persino…perche’ muore

per il motivo d’una ciclicita’

che la natura insegna da sempre

fin dagli albori della terra.

Raffrontati ad una foglia

che al momento nasce e poi va via

ecco l’intelligenza d’ogni cambiamento

che vuole parlare a chi stoltamente

non capisce che cio’ che limita

quella capacita’ di comprensione

che pare urlare della pace infinita

il senso d’un conoscere del piccolo

il medesimo accosto di finalita’

cosi’ che potesse avvenire

un’apertura di senso ad ogni vita.

Guardare dentro il fruscio perenne

di un’individualita’ capace

…d’estendere la sua motivazione

che dei crucci si fa vanto

senza motivo valido di prospettiva

che riuscirebbe a dare sintonia

mentre quella capacita’ di allontanamento

potrebbe dare al singolo d’ogni “problema”

la connotazione giusta di stupidita’

nell’ignorare ancora il gusto

d’abbandonarsi alla vita vera…

 

  (668)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag