Verso…

Il volo dentro l’anima

e’ l’ebbrezza dell’istante

quando destati da…emozione

si rendono ali aperte

verso il cielo dell’infinito.

Il volo che assume forma

non e’ altro che espansione

d’una connessione necessaria

a che sia fattibile l’apertura

dentro quel profondo esserci

cosi’ vicino che lo senti pulsare

come fosse d’improvviso tua

la compattezza con l’immensita’.

Il volo e’ senza posa

guidato da altissime altitudini

cosi’ vicine all’uomo

che per vivere riesce a morire

ogniqualvolta si dimentica

d’esser nato per viversi

d’esser vivo per viversi

d’esser altro per viversi.

Il volo e’ l’afferrare saldo

di valori antichi assai

d’una saggezza insita ma inascoltata

per condizionamento all’impotenza

quando invece e’ il contrario.

Siamo liberi di volare d’anima

senza il taglio d’un cordone attaccato

a quell’idea falsata di non potere

perche’ non e’ possibile la liberta’…

 

  (825)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag