Ricordar…

Ricordar…chi sei

o…chi eri o…chi vorresti essere

sente l’influsso dei pensieri

in quella valanga che ti nega

d’appartener…nelle radici

al cio’ che proietti d’ombre

mentre il sole vuole essere sempre

in quel significare altro da capire

che purtroppo devia quel sapere

verso un ignoto facile e comodo

d’una ripetitivita’  senza insegnamento

giusto perche’ vuoi raccontare

a te stesso una storia…la tua

fatta di…vittimismo e perdite

al posto invece di ravvedimenti saggi

con i quali si puo’ ricominciare

…proprio a ricordare chiaro

quella copertura dentro fantomatica storia

la verita’ nella quale…non sei piu’ vero

perche’ non ti ritrovi ad essere

quel tale qualsiasi che non e’ capace

d’aver quel piglio d’orgoglio

nell’attimo d’apertura nella rete

quella fatta da tanti condizionamenti

imposti e poi…voluti

nel coercitivo modo e piano posto

per mai essere  in conformita’ all’anima

quella capace di farti ricordare

la creazione di un’emozione

che ogni volta si perpetua dentro

perche’ le porgi devota attenzione…

 

 

  (1070)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag