Allorquando…

Una situazione disequilibrante

arriva ad esser soluzionata

proprio nel momento del capire

quanta distanza mettere

per sentirsi liberati dal “quid”

…nell’altalena di perche’

tra certezze ed incertezze

che diventano un problema

allorquando depositano il tuo vivere

allorquando li rendi padroni di te stesso

allorquando consenti loro di porgerti dolore

allorquando sminuzzi un senso inesistente

allorquando ti dai sconfitto senza combattere

allorquando ti deprivi di felicita’

senza dare al tempo…grande maestro

di portarti dolcemente per mano

a capire quanto conti tu per te stesso.

Il non capire piu’ e’ l’inizio della sapienza

perche’ quelle stasi interiori

sono solo risposte che ti definiscono

in quel personaggio che deve denudarsi

di tante e troppe strutture imparate

che sono limiti da superare ogni volta

scavalcando i criteri soliti d’approccio

verso l’importanza che si vuole per se stessi

plasmandoti dentro il modo che ti corrisponde

con un “niente” che scopri come amico

mentre non e’ avvilimento o avvelenamento

che ti possa dare piu’  dolore e paura

ma solo tanto amore che riscopri e ti dolcifica…

 

  (681)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag