Nel Sacro…

La musicalità regala

…l’impeto cavalcoso

dentro un aprente immenso

nella corsa dentro me

che sembra …schiudersi

come una tenerezza di piume

che accarezzano nelle note

…la fame di ritrovar

l’antico e il nuovo

che non s’escludono tra loro

ma s’annullano inermi.

Piegato sembra il tempo

accartocciato che s’apre

come una corolla di petali

come ala di sembianza

nella nascente dimensione

dove cavalco nelle note

e…piango di bellezza

e d’amore ritrovato dentro me

come un socchiuso che spalanca

dentro un divenire nuovo

fatto di grazia e tonalità tenue

d’un petalo a primavera

irradiato da luce vita

che sembra nella rugiada

…piangere di consapevole

nella specchiosità di trasparenza

che sempre è un filo

nella musicalità di note

nell’impeto di passi leggeri

nel sacro c’è anima…

  (360)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag