Follia…

La follia dell’umano

rimane ferma ed appannata

nelle idee d’esser saggi

quando in realta’ perdura

quella sensazione nella separazione

tra giusto o sbagliato che sia

quell’idea di sanita’ mentale

che rende manovrabile ulteriormente

quella condivisione d’origine

mai legittimata di…appartenenza

per quanto si continua la divisione.

Sempre io..sempre noi…sempre muri

in quell’escogitar sistema arrogante

…d’esser superiori a chicchessia

…d’esser migliori dell’altro

per una motivazione costruita

atta a non appartenere proprio

…cosi’ isolati ognuno nel suo bisogno

…cosi’ disattenti ognuno all’amore

…cosi’ malati ognuno di credenze.

La follia dell’umano

e’ credere che l’amore e’ una cosa che facciamo

mentre e’ solo cio’ che siamo

nell’origine e nella fine individuale

che posiziona il senso insito e vero

dimenticato…tradito…osteggiato

deprivato…accantonato…deriso

mentre follemente distruggere e’ legge

quella che domina e perpetua

l’infinito che bloccato si disperde…

  (467)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag