Vagando…

Vagando nell’evanescenza

di gusto ampliato dentro

nel silente modo di godere

d’ogni minimo dettaglio

che diventa meraviglia proprio

…quell’essere per essere

non quel negarselo sempre

nella punizione colpevolizzante

di normale disabitudine

ad esser lontani da “colpevole”.

E si’…abituati al non meritare

e poi…a non desiderare

e poi…a non osare oltre il consueto

essere degni d’ogni istante vivo

dove “essere” diventa qualificante

dove “essere” rimane abitudine

e…non colpevoli d’esistere.

E si’…abituati all’indegnita’

e poi…ad esser in colpa

e poi…alla paura della paura

quella che porta dolore dentro

e…rabbuia dentro…l’anima

quella cristallita’ insita in ognuno

che presuppone coraggio d’espressione

perche’ sei degno ad ogni istante

di vivere lasciandola vivere…la vita e l’anima

in quella predisposizione naturale

che ci crea similmente agli astri

perche’ siamo indivisibili dalla bellezza

che ci crea continuamente in amore…

 

  (995)

One thought on “Vagando…

  1. An fascinating dialogue is value comment. I think that you should write more on this matter, it might not be a taboo subject but generally persons are not sufficient to speak on such topics. To the next. Cheers

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag