La notte di pensieri…

La notte di pensieri

va a fondersi con me

nell’apnea di sensazioni

vicine al dolore cosmico

d’una terra si’ maltrattata

da mancanza di rispetto

che si deve necessariamente

…evolvere in altro modo.

E’ principio base

accorgersi dello spreco

in quelle qualita’ depositate

nel dimenticatoio globale.

E’ questo il peccare

quello che s’evince ogni giorno

dalla cattiva gestione

di  “gestioni” mal riuscite

capaci di portare solo morte

in quel degrado di possibilita’

che continuamente vigono

per distruggere senza remore

cio’ che e’ di tutti.

Il danaro e’ l’unico deterrente

per apporre la giustificazione

d’adorarlo sopra ogni cosa

purche’ arrivi nelle proprie tasche.

E’ cosi’ si continua a creare

quella falsa ricchezza ipocrita

creatrice dei senza sanita’

creatrice dei simulacri adorati

creatrice di scempio senza pieta’…

 

  (201)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag