Quell’oltre…

Quell’oltre…da inseguire

e poi…da rimirar

e poi…da oltrepassare

e’ poggiato dentro noi

come un miraggio ideale

d’un personale insito

in ogni forma evolutiva

che ha bisogno dell’idea

…di quell’oltre individuale.

E’ un mondo d’emozione

quella staticita’ lievitante

che non pondera con il pensiero

nell’azione d’arrivare alla pienezza

dopo il vuoto espulso

come fosse una magica combinazione

capace d’apportare il suo significare

nella discordanza d’obiettivi

che placano il senso inadeguato

di non riuscire piu’ ad evolvere

nella situazione di stallo

che precede l’inseguimento

con l’anima come amica

l’unica capace di proprieta’

individualizzate da dentro l’interiorita’

che puo’ di netto ergersi

ad esser messaggera nell’istintivita’

quando quantizza in minimo lo sforzo

che aumenta ulteriormente la qualita’

d’un anima che prende forza

per raggiungere l’oltre personale…

  (167)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag