Che s’affaccia…

La punta…che s’affaccia

sul cavernoso di grotte

che il mare ha scavato

nel tempo che l’ha modellate

…grotte da esplorare fino a carpire

il segreto del nascosto loro.

La punta…che s’affaccia

sembra negli aguzzi spuntoni

un’ardimentoso scalare

ch’attraversa lo scoprire

dove porta la cima aperta

nella vegetazione viva che e’

…una sorpresa di colori

nel verde mai uguale evidente

allo sguardo che scruta il conoscere

…quella sfumatura di bellezza.

La punta…che s’affaccia

ora riflessa nei raggi del sole

che l’invadono di vivezza

quasi ad invitarti allo sguardo

che scruta il mistero della natura

che pare voglia rispondere di voce

ai pensieri che assalgono l’umano

quando non scosta da se’ il dilemma

di voler essere a forza qualcuno

nel qualcosa che ci rende vivi

non piu’ morenti all’anima vivificante

che sente dentro l’impulso di essere

quelle persone che guardano oltre

persino d’una punta…che s’affaccia…

 

 

 

  (180)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag