La nuvola d’amore…

Ad un certo punto

…diventare  nulla

pare l’arrivo alla dissolvenza

perche’ quel nulla non ha identificazione

se non…una nuvola d’amore.

E’ una nuvola d’accondiscendenza

dove il cerchio della vita

viene chiuso in maniera definitiva

viene trasformata in sola appartenenza

a quel tutto d’omogeneativita’

dove la dimensione non ha posto

dove il luogo dell’anima s’assorbe

nella sua stessa purezza

nella sua stessa bellezza.

Ad un certo punto

la sottigliezza del chi sei stato

esige il grado di rispetto

arde d’amore ritrovato per te stesso

mentre s’azzerano azioni senza amore

mentre s’ascolta il canto d’anima

mentre s’apre il respiro liberato

e…t’accorgi della nuvola…null’altro

ubicata nel cielo dell’eterno

che diventa principio di vita

allorche’ senti la trasformazione

quella d’una risoluzione nuova

dove l’espressione diventa libera

d’esser necessariamente amore

quello che come nuvola t’avvolge

quello che come nuvola e’ li’…

 

  (375)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag