Il blu…

Il blu…invitoso di bellezza

s’erge sprigionoso d’altro

a render Sacro l’attimo

nel quale s’ascolta il vento

nel suo fruscio che nasconde

quella speciale rabbia poca

che soffia di senso altro

come a voler parlare

senza parola alcuna

mentre i capelli cosi’ mossi

si gonfiano di spinta carezza

che cerca di dare un verso

diverso dalla solita piega

che liberamente puo’ diventare

…mossa dal vento

l’assoluta certezza che viene a dire

nell’assorto d’un mistero

attraverso pensieri rivolti altrove

quanto io possa essere per me

l’amore che si prepara ad essere

per me…una nuova constatazione

per me…una nuova risposta

attraversata da quel blu invitoso

che mi desta da mestizia tenue

d’una insolita maniera nata in me

d’interpretar risposte dall’immenso.

Dolcezza rimane viva dentro

mentre scaldo il mio Tutto abbandonato

nell’assoluta vivezza che crogiola

ogni istante di questo giorno cosi’ mio…

 

  (192)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag