Cio’ che m’ aggrada…

Cio’ che…mi fa star bene

non e’ circondarmi d’abitudine

quando cio’ potrebbe far di me

rinunciataria di bellezza

deficitata di liberta’

falsata da finti rapporti

sporcata da potere obbligante

refrattaria di spazio acquisito

liberata da formalita’.

Cio’ che…mi fa star bene

e’ il silenzio della sintonia

e’ la mia penna parlosa

e’ la musica delle voci altre

e’ il colore dell’immensita’

e’ l’afferrare anima in tutto

e’ pregare senza religione

e’ inchinarmi con umilta’

e’ impennarmi con voli dentro

e’ arrampicarmi su vette sconosciute

e’ scegliere sempre con desiderio

e’ accostarmi con rispetto

e’ amarmi sopra ogni aspetto

e’ cambiare nel repentino

e’ non dormire ma sentire

e’ liberta’ di poter essere

e’ l’ignoto che mi trasmuta

e’ il pianto quando mi prostro

e’ la trasparenza che m’individua

e’ lo sciacquio del ritrovar ritmo

e’ tutto cio’ che in me riesce ad essere

ed e’ anche tutto cio’ che non riesce ad uscire…

 

  (189)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag