Di quanta bellezza è…

La linea d’orizzonte

…sbiadita di consistenza

sembra invitare lo sguardo

…ad andare oltre

dentro l’anima.

E’ festosa d’infinito

in un riempire di lacrime

occhi pieni di riconoscenza

mentre godo l’ascolto

verso l’ignoto che sovrasta.

E’ infinitezza amica

come una comunione

fra me e…l’afflato

che è…emozione gioia

nello strazio di assenza

che l’uomo nega a se stesso.

E’ una canzone d’armonia

questo rapire dal cuore

che si sbriciola di stelle

d’un cristallo luccicoso

reso ancor più luce

dalla sensazione d’appartenere

a tutto l’infinito che guardo

attraverso la risposta che rende

…dalla sapiente energia

esce da te la gloria

mentre l’attimo vive eterno

nel possederti così vivo

che non si può mai dimenticare

di quanto bellezza è…

  (754)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag