Il gabbiano spaurito…

Il gabbiano spaurito

cammina sulla battigia

senz’ala un po’ malandata

non puo’ volare lontano

sull’isola gia’ piena

d’amici che invece son li’

a guardarlo nel suo peregrinar

in cerca d’aiuto che non arriva.

Il gabbiano spaurito

e’ tutto bagnato

nelle piume appassite

che il sole fa splendere

nel luccichio che rispecchia

la tristezza palese di modo

mentre l’incedere e’ stanco

e lento…sempre piu’ lento.

Il gabbiano spaurito

guarda lontano nel mare

con la speranza d’un miracolo

che possa farlo volare presto

indi poter riempire il suo sguardo

…di spazio infinito

…di vento amico di liberta’

…di guizzi felici e compagnosi.

Il gabbiano spaurito

e’ diventato puntino lontano

mentre cerca invano cure amorose

capaci di dargli la vita

capaci di donare la speranza

mentre e’ solo…sempre piu’ solo…

 

  (315)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag