Le nuvole…cosi’…

Le nuvole…cosi’ raggruppate

solidali tra loro d’esempio

paion voler l’espressivita’

compiaciuta d’arricci bombosi

nella densa variabilita’

da cui emerge…al di sotto

…quel celeste intenso

d’una tonalita’ non descrivibile.

Le nuvole…cosi’ condensate

disegnano nel cielo

la fantasia del creato

con quella staticita’ d’attimo

che porge il guardarle

mentre scrutarne ulterior senso

fa espandere l’animo

proprio perche’ lo stupendo susseguirsi

della corsa tra loro

ne cambi ogni istante l’assetto

perche’ non sono forme statiche

ma sono in corsa verso l’orizzonte.

Le nuvole…cosi’ libere d’essere

sono bianchissime e poi grigissime

man mano che…muta l’aria

pervasa dal vento spazzante

che devia il colore insieme alle forme

allorquando il sole vorrebbe spuntare

nella fatica stamane di calmierante

mentre arrivano le nuvole felici

ad esprimere il dubbio del tempo

mentre affondare lo sguardo

diventa partecipazione d’incanto…

 

  (289)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag