Per te…il suono…

L’unico contatto

…sono le voci di gabbiani

che arrivano a percorrere

…la dimensione di suono

udibile nell’estensione.

Ci sono suoni invece

che non sono affatto udibili

ma che s’afferrano ugualmente

anche se…sono solo per te.

Per te … c’è un concerto muto

che dai colori…prende vita

che dal calore…fende l’udito

in quella musicalità muta

che arriva dritta a farsi udire.

Per te … c’è il sussurro del vento

tra le foglie moventi

tra sbatter d’ali di farfalla

tra ombre che si inseguono

tra onde che parlano

tra cielo che vibra

e…mare che si esprime.

Per te … c’è il suono delle voci

quelle dell’invisibile che odi

dentro un ricordo

dentro una carezza

dentro una lacrima.

E’ il suono d’ anima

silenzioso e carezzevole

sussurro d’altro mondo

che puoi udire … è per te.

  (648)

One thought on “Per te…il suono…

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag