Il porgersi l’immenso…

Le gioie…porte

sono tante che

…non accorgersene

sembra prerogativa

dell’umana gente

che…mai assapora

il gusto della vita

perdendo la sintonia

con il vero senso di Noi

che e’ amore…solo amore.

Il tempo umano cosi’ sciupio

viene logorato da superfluo

cosi’ legittimato in esigenza

quando l’unico scopo di vita

e’ Amore…quello che siamo

e’ Amore…quello che da’ valore

e’ Amore…quello da assaggiare

come pieno alimento per l’anima

come primo assenso di un si’

mentre fruscia quell’aspetto gioia

che e’ il gioco della vita

che e’ il sorriso della vita

mentre ci attraversa dentro

mentre ci sfiora invisibile

per quel che viene reso limite

d’una apertura blindata

verso l’altezza massima porta

a perdersi in quella sensazione

d’esser fasci di luce cristallo…

 

  (365)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag