Le stasi…

Le stasi…mai vere

sono la crescita nascosta

di quell’ampliamento utile

ad esser trasformazione continua

anche quando…cosi’ nascosta

ti rende…nelle perdite

d’un ego costruito e poi disfatto

per diventare dentro ognuno

…la sacralita’ che e’ li’

nel sempre personale del piu’

quello che…posiziona se stesso

nel miglior modo possibile

con le risposte che sono improvvise

quando scegliere pulsione di vita

s’accomoda al posto delle scuse

quelle accomunate al vecchio

ormai stantio e rancido

che il tempo leviga lentamente

quando permetti alla vita

nella luce che riscalda dentro

per essere solo…guardare quel vecchio

come un dimenticarlo solamente

perche’ ti fa onore solo l’attimo

quello che…dalla mutezza sua

rimbalza d’opportunita’ nuova

scegliendo di te l’ottimale

nella presenza d’anima

calda e accogliente di mistero

nell’invisibile che tocchi

per quanto diventa liberta’…

 

 

  (190)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag