Un gabbiano…

Un gabbiano…e’ qui

accanto a me…amico

curioso nel guardarmi

muove il capino a scatti

ed insieme ascoltiamo

quel silenzio profondo

che c’eguaglia d’attimo

come mai si puo’ capire.

Insieme c’inebriamo

…del flusso d’onde

…della trasparenza specchio

…del sole che sorge piano

…del ritrovarsi uniti assai

nel ringraziar l’incontro

fatto di nature diverse

che riescono similmente anime

trascendendo senza ausilio

la bellezza resa viva

mentre s’appoggia solo dolcezza

rivolta verso l’alto

io a lui e…lui a me

come due amici veri.

Un rumore incute paura

ed in un attimo voli via

sempre maestoso di pienezza

invitoso dentro un grido

quasi umano ed interpretabile

ed io…allungo lo sguardo

per cercare il tuo amorevole messaggio…

  (193)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag