Nella diversita’…

Il giovane passeggero

che ha…il cuore tra le mani

e’ il miraggio che mi sintonizza

nella mia illudevole convinzione

che forse qualcuno e’ pronto ad essere

…un uomo che si distingue

nel marasma della distrazione

cosi’ depistante di vera essenza

che…allorquando il mai per caso

si palesa d’improvviso

e…s’apre dentro la certezza

che esiste un genere umano diverso

appoggiato nella consistenza strana

…d’avere un’anima parlosa

senza che lo squilibrio dilagante

possa aver potere di sviluppo

per la forza che c’e’ ancora

nella diversita’ che vince la superficialita’

in una guerra degli opposti

che trova il giusto d’un equilibrio

capace d’esser trasmesso di messaggio

attraverso solo…il cuore.

Il giovane passeggero

e’ intriso di ricchezza

che brilla come mai nell’intorno

come un cerchio di verita’ condivise

che uniscono due sconosciuti

che allargano cosi’ la visuale aspirante

d’un mondo che puo’ migliorare

che…unisce e non divide gli uomini..

 

  (229)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag