Ma..la sera…

Si ha paura d’esser soli

poichè nessuno s’accorge

che poi..in fondo tutti son soli.

Puoi costruire castelli fasulli

realtà d’ogni giorno..sono tue

ma…la sera

ma…qualche volta

il silenzio fa paura

nello stare con se stessi

è..abisso d’inquietudine.

Solo e solo

l’uomo si rigira

in una sensazione d’angoscia

forse con pensieri strani

e…l’altro accanto…sconosciuto…

non afferra i tuoi pensieri

non afferra la tua anima

non sa quanta fame c’è in te.

Hai fame dentro il cuore

e..vorresti rientrare nel ventre amico

sguazzare nella noia piena

aspettando di vederla quella luce

sognando il mondo..buono

mentre le voci tonanti del frastuono

..del mondo sconosciuto

si poggiano speranzose nel futuro

aspettando la stretta umana

forse l’unica stretta amica

e..dovrai aspettare tanto

per ritrovare quella parte di te

..piena di speranza

quella parte di te dolce e..vera. (415)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag