Fiori bianchi…

Spuntano dall’incolto

fiori bianchi d’oleandri

spinti a danzar con vento

che sospinge il loro stelo

al ritmo dolce dell’incanto

con il sinuoso ondeggio

d’un mare che parlotta

d’una realta’ afferrata

nell’attimo che vivi

destato dalla notte

nel prospetto del giorno nuovo.

Fruscio e’ tutto muto

nel lasciar solo fragranza

tra foglie e fiori ed onde

accordati insieme…tutti

nell’espandersi armonioso

d’estasi della natura

che diventa con te stesso

quell’insieme accomunato

dentro un’invisibile regia

che il vento comanda

con quel sussurro d’amore

capace di apportar bellezza

sentendo l’onore della vita

e l’onore che ti compete

nel diffuso d’un attimo

con tutta la sua grandezza

nell’emozione che si scioglie

tra righe che prendono vita

riempite da parole di te stesso…

 

  (255)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag