Avvolge…

L’isolotto al centro

d’una baia abbracciosa

conca che…avvolge l’anima

e’ li’…rifugio di gabbiani

quando stanchi di pindarieta’

si riposano avvolti da raggi

nella bianchezza luccicosa

che trasmette il riverbero

nell’esser cosi’ scambiati

per l’attimo di sguardo posato

come fossero scolpiti nella luce

d’una speciale caratteristica

che rende lo sguardo…incantato.

Intorno al solitario di roccia

spuma d’onde corrisponde allegria

in quel continuo flusso agitato

che pare voglia ricoprirne sagoma

nell’apparire cosi’ ancor piu’ sola

nel fragore del mare.

E’ cosi’ quasi un’accondiscendenza

quella presenza che…incute rispetto

stagliata di consistenza

mai cosi’ immagine netta

nella centralita’ quasi perfetta

d’un concavo abbraccio porto

al viandante che…elemosina cibo

quello speciale che serve all’anima

nel fragore d’onde spumose

che paiono proprio parlare a tutti

ma di piu’ a chi cerca “qualcosa”…

 

  (209)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag