Uno solo…

Uno solo…nel mare

fluttua nelle onde

che ne nascondono la vista

mentre la barchetta prosegue

oltre la danza costante

d’un mare solcato da vento

che non arresta il suo andare.

Ben presto sparisce

portato lontano da vista

verso l’isola netta di colori

nel fitto di rada boscaglia

irta di rocce aguzze

con sulla cima piena

d’alberi che versano bellezza

cosi’ vicini al mare ed al cielo.

Nuvole ricce di forma

sono bianchezza candida

dove tuffare la fantasia

come un gioco di bimbi

…ch’arricciano gli occhi

…ch’aguzzano lo sguardo

…ch’aprono creativita’

nel lampo d’un solo secondo

capaci d’attraversare l’oltre

con la magia dell’innocenza

che li rende purezza assoluta

nel vibrare d’ali importanti

ch’hanno capacita’ non solite

aperti d’un amore vero

non uniformato all’adulto cieco…

 

  (248)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag