Rapportarsi…

Dopo la forzata convivenza

con la “vuotaggine” umana

resta solo amarezza dentro

di…ancora una volta di tutto

tra cio’ che davvero resta

di quei rapporti umani

che a differenza dei miei cani

non hanno niente d’umano.

S’allerta solo il desiderio

d’allontanamento reale

indi non essere contaminati

da…falsita’ imperante

da…voraginoso parlottio

da…dirompente rabbia

da…gratuite recite

da…perversa maleducazione

da…consueta incivilta’

dentro una cosi’ detta aggregazione

che ha solo urgenza d’esser dimenticata.

Poche sono le perle rare

nella rettitudine esemplare

d’essere persone speciali

in una massa che muore dentro

senza garantirsi la vita vera

quella che non e’ visionata

come un dono a cui ringraziare

nella possibilita’ che amplia il merito

d’esser nati ognuno per un gran perche’

d’esser nati ognuno per crescere intimamente

d’esser nati ognuno per cambiare…

  (258)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag