Ugo…

Ugo ed il suo padrone

esplorano il luogo di liberta’

dove insieme possono sorridere

…della caducita’ del tempo

…della spazialita’ regalata

…della possibilita’ d’amore

d’un cane…Ugo…ed il suo padrone.

Ha orecchie piu’ grandi del corpo

che lo rendono simpatico assai

con il suo manto scuro ed il petto bianco

nel sapere quanto e’ amato

che lo gratifica nell’eternita’

nell’esser simbolo d’amicizia e fedelta’

per un bel tratto di vita insieme.

Ugo guarda e scruta

con la sua palese curiosita’

…l’immenso che s’apre innanzi

…l’odore del mare agitato

…la spiaggia ora deserta del mattino

e…gode del suo correre incontro

alla spuma bianca e soffice

allertandosi ad esser grato

d’una passeggiata in riva al mare.

A casa tornera’ stanco

e…vorra’ dormire per sognare

quell’incontro con la liberta’

e…sara’ lieto del suo padrone

che…l’ama per davvero.

  (174)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag