L’emblema di…

Baia d’infinito posseduto

nel silenzio profondo d’essere

quell’emblema di…bellezza

nella purezza cristallizzata

mentre…sentire l’eterno

assume un fattivo evento

…d’un attimo comunicativo

che t’eleva verso l’uguale bellezza.

Per pochi esiste il dialogo

quello con l’invisibile stratificato

dall’ampiezza verso un’apertura

quella che crea un rapporto indistinto

nell’accettare tutta quella comprova

che…attraversa ogni vibrazione

che…permea ogni realta’

dentro una magicosa occasione

di ringraziare cio’ che e’ per te

in quelle mute parole del luogo

dove s’erge solo la bellezza profonda.

Ignorarla e’ piu’ facile

da’ meno dolore…da’ meno angoscia

e…disperdere se stessi s’accosta alla paura

d’un mondo che non conosci ma esiste

dove la bellezza regna di verita’

e fuggire…e defalcare…e negare e…

entra nei canoni soliti…d’approcci infruttuosi

dove sentirsi vittime…premia di piu’

dove bluffare giocando ad essere…premia di piu’

dove ignorare fino alla fine…premia di piu’

dove mai ascoltare ed ascoltarsi…premia di piu’.

 

 

  (229)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag