Ciuffi…

Ciuffi arrovellati dal sole

arsi da cocenti raggi

rivolti sempre verso il cielo

mossi da brezza mattutina

ma stabili nella loro consistenza

…sembrano danzar felici

compenetrati dalla loro essenza

portatrice di vera bellezza.

Sono giallognoli di seccume

con un bisogno d’acqua

che il cielo ritiene per se’

senza donarci d’una goccia

nell’immenso dell’attesa

d’un qualcosa…beneficio per tutti.

Acqua e acqua…che non arriva

ad essere il dono del cielo

d’un ciclo che non si rinnova

per l’incuria dell’uomo sprecone

che…non arriva a capire necessita’

arrecando disagio globale.

E…tutto rimane cosi’

nello squallore assoluto predominante

nel non voler capire il Bene

quello che…appartiene a tutti

quello che…dovrebbe esser condivisione

non deprecando i beni comuni

mentre ciuffi arrovellati dal sole

s’innalzano al cielo di speranza

che…l’uomo capisca il disastro

e…provveda a rinsavire al piu’ presto…

  (247)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag