E’ cosi’…

Un buongiorno non richiesto

rende piacevole il rispondere

con quel timbro di voce

…vicino alla dolcezza

per il sorriso allargato

dalla gratuita’ della parola.

E’ cosi’ che…comincia

…una qualsiasi giornata

con quella tonalita’ preparatoria

a cio’ che sara’…la percorrenza

di fronte ad un’altra realta’

d’un uomo che e’…rabbioso

e…non risponde ai miei due “buongiorno”.

E’ chiuso nel suo silenzio

d’un vuoto che mai si riempira’

nelle sue angosce d’ogni giorno

…evidenti e non rimosse

nella sua incapacita’ d’essere “umano”

magari pensando d’esistere

quando e’ gia’ morto e…non lo sa.

E cosi’…piu’ si e’ ostili

piu’ si e’ sofferenti e mancanti

dell’amore verso cio’ che si e’

ma…se sei nulla di senso compiuto

come si puo’ essere aperti alla vita

come si puo’ includere se stessi verso se’

come si puo’ inglobare un senso diverso

come si puo’ evolvere nello scatto esistenziale

come si puo’ sorridere quando dentro si ha dolore

come si puo’ sbriciolare l’angoscia…

 

  (270)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag