Verso l’irraggiungibile…

Difficile accantonare

quel pensiero costante

verso l’irraggiungibile

rimasto tale ancora

nella non volonta’

…d’esser raggiunto.

Accettare la volonta’

che divide ormai

quella lusinga esistenziale

che e’ possibile presenziare

cio’ che rimane sognare

e’ la durezza amara

che forse…sono proprio io

la figura manchevole

di forma reale non afferrabile

che…sono proprio io

quella che…nella volonta’

ha inseguito solo effimerita’.

Chiudo i pugni forti

che vorrei tendere ancora

verso una trasformazione

verso una calda tenerezza

capace d’accrescere dentro

quella tenacia d’obiettivo

che si disperde a forza

non sorretta da nulla

che…non sia inventato

…di sana pazzia

che mi ha dato comunque

…desiderare la vita nella gioia

…amare la vita con nulla che stringo.

 

  (317)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag