Spaziano…

Il gruppo festoso

di gabbiani urlanti

vanno da un punto all’altro

nella baia culla

sulla punta pi? alta

del castello antico

…all’isola dormiente

nella sua maestà.

Urlano tutti insieme

in un assaggio di giornata

d’una felicità invitosa

quasi a voler dire

in quel grido d’amicizia

di raggiungerli nel volo.

Spaziano nelle voci

in quel vortice d’ali

tra nuvole d’ovatta

e specchio di splendore

in attesa di consapevolezza

attraversando un oltre

messo lì a guardia

d’un umano inconsapevole

della meraviglia d’esistenza

che attraverso il volo e l’urlo

loro…i gabbiani

ci vogliono comunicare

ci vogliono far alzare lo sguardo

verso diversa direzione

come avviso d’attenzione

verso il cielo…sì…il cielo.

  (1598)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag