Fine estate…

Rassegnato mare e’ stamane

senza nessun bagnante

nella deserta spiaggia

cosi’ intrisa d’odore dolce

dentro il mare rasserenato

libero d’esprimere persino rabbia

dopo il maltempo d’agonizzo

che ha segnato fuga.

Dolcezza e’ l’abbandono

di pensieri che s’intrecciano

al canto del mio mare

che finalmente e’ amico

dentro quel silenzio intriso

di parole sussurrate

che segnano la vita dentro.

Gonfio e’ il cielo pieno

di bombate nuvole arruffate

cosi’ aggrovigliate nella percorrenza

che paiono fuggire anch’esse

nel ritrovar nella celestita’

la loro dissolvenza tutta

mentre guardarle e’ gioia

nel diventar un po’ bambina

col naso in su’ a seguirle

quasi nella stessa purezza di tempo antico

quando fantasia e gioia erano li’

a creare sogni ancor inseguiti

anche se…”grande”…me li riprendo tutti

e…cerchero’ fino alla fine di gustare

quel senso di corsa incontro…

 

  (216)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag