Le ali delle onde…

Scoppietta il motore

…d’una allegra barchetta

che chissa’ poi perche’ sono bianche

forse…per splendere di piu’

nella luce del sole spuntato

che pare si rifletta di luccichii

nel moto appena iniziato

d’un motore che parte pronto

a fendere nella velocita’

…le ali delle onde alzate

trasparenti di limpido

ma…cosi’ regali nella compattezza.

Diventa sempre piu’ piccola

la barchetta bianca partita

nell’avventurarsi quasi

in quello spazio che non ha direzione

cosi’ grande che incute rispetto

mentre lo sovrasta nel rumore

mentre echeggia il suo rombo

innalzando una sorta di paura

mentre l’udito s’allerta lesto

per ascoltare il canto d’uccellini

che contornano d’allegria

l’immensita’ dell’interezza.

Non frammenta questa realta’

il rumore d’un motore

che sembra rimbombo nel confronto

d’una natura che…riempie altro

per quella felice sua consistenza

mentre presenzia nel suo esistere…

 

 

  (240)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag