Concerta…

Concerta con me

un Universo immenso

nei richiami silenti

senza ombre osteggianti

nelle risposte esaudienti

senza prevaricanti dubbi

…nel vivere di me

accarezzata da un indiscusso

quanto chiaro amore

in ogni richiamo ampliato

dell’anima circondosa

d’ogni manifestato ascoltato

nella melodia dell’infinito

mai piu’ carica di bellezza.

E’ la condivisione ideale

d’un circondante paradiso

che respira di pienezza

allorquando m’avvicino

con quella dolcezza delicata

alla vibrazione dell’eterno

all’estensione non duplicabile

d’una strada verso il cielo

d’una strada verso il mare

d’una strada verso il mio immenso

toccando la sicurezza del sentire

quanto l’incontrarsi sia proficuo

quanto l’appartenersi sia tangibile

quanto l’appaciarsi sia auspicabile

nell’attimo stesso che m’abbraccia

tutto l’infinito dell’invisibile…

 

  (336)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag