Si’…esistere…

Quanto esistere puo’ essere

…l’abitudine silenziosa

d’attraversare la condivisione

mentre il canto del creato

viene esaltato dall’esistere

si’…esistere per viversi

si’…esistere per fermarsi

si’…esistere per merito.

E’ un esultare dentro

di quell’accondiscendenza

non piu’ oscurata dagli spasmi

forvianti e lontani dall’accettazione

d’un moto dentro aprente

…esaltato dall’anima

nella purezza della sua voce

mentre t’abbraccia il creato.

E’ un poggiarsi nel silenzio

che diventa vibrazione d’una condizione

mai davvero presa come dono

mai davvero onorata come occasione

mai davvero ascoltata come evoluzione

mentre la staticita’ pare inghiottire

la forza d’un richiamo cosi’ vivo

mentre proprio il silenzio pare parlare

con la voce del tuo intimo dialogo

mentre respiri con veemenza fatata

la magia che ti modifica per incanto

mentre gioia di condividere esala

poggiandosi come carezza che ti porgi

indi appianare ogni divergenza ostacolo…

 

  (197)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag