Andando…

Andando…nel fondo

proprio in quei buchi ferite

comprendere fino a che punto

quel bisogno d’appartenere

ad un Amore alquanto universale

che dovrebbe unificare quell’immensita’

…nelle negazioni di te stesso…deluso…solo

…nelle privazioni create per coprire il bisogno

…nelle finzioni sceniche di personalita’ lontane

…nelle richieste velate eppur visibili di paciosita’

…nei perdoni che non si riescono a regalare

…nelle lacrime di amore negato reiteratamente

…nei riscontri del tempo che e’ passato ma vivo.

Andando…viaggi dentro te con assuefazione

perche’ nulla ti aspetti dal contorno effettivo

cosi’ precario di manifestazioni fatte di partecipazioni

allontanato dal risolvere quella richiesta chiara e lecita

d’un appartenere oltre che a te stesso anche al mondo

cosi’ pateticamente lontano dai bisogni singoli reali

occupato a creare nullita’ d’obiettivi mai destinati

a quell’umanita’ che pur crede di vivere con sicurezze

eclissando i bisogni reali di solo credenze miraggio

qualora posto il problema di sopravvivenza

si giocano le vite con ancora ulteriori bugie

per non aver il coraggio d’ammettere fragilita’

che accomunano tutta la terra che nega l’amore!

 

  (232)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag