Che…

La naturale ampiezza

d’un infinito  che si condensa

quando l’armonia s’estende

con il suo manto trasparente

a rendere omaggio all’umano

che s’accorge di tanto amore

profuso dall’attenzione vigile

che…ogni attimo viene riempito

da connessioni interiori

che l’accomunano al Divino

che…pare parlare senza voce

con quelle emozioni giustificanti

tanta elargita propensione

ad essere animati da percezioni

cosi’ vicine al superlativo

che…diventa anima

s’appropria in toto di te

…umano che scintilla di luce

quando permettersi il lusso d’essere

diventa un’eccellenza…d’improvviso

sentendo l’influsso di magia

prenderti per mano …d’improvviso

per farti raggiungere la tua stessa natura

fatta d’arcobaleni auguranti

quell’unione con quel nascosto

che…d’improvviso svela amore

che…d’improvviso scopre appartenenza

che…d’improvviso acclama unita’

in quel diviso cosi’ sbarrante

che…non e’ poi parte di te…

 

  (270)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag