Ogni sussurro…

La distesa dell’immenso

sembra chiamare a voce

quella udita nel silenzio

che amplia ogni sussurro

specie quello d’anima.

S’arrotolano pensieri

per quell’inutilita’ palese

che qualche volta attraversa

il sentir quello spessore

che appartiene proprio in toto

a quelle densita’ capaci

d’apporre privilegio assai

alla constatazione amica

di quanto amore t’appartiene

come un immenso abbraccio

capace d’essere tanto vivo

nell’assenza di stringimento

che l’abbraccio vivo da per se’

…quando t’accomodi

proprio in quell’appartenenza

cosi’ mancanza che ne soffri

perche’ e’ sempre pace

quella sensazione d’amore

che si accomoda dentro

quando sei nel posto giusto.

Due braccia quando ci sono

ma due braccia quando sono assenti

nel confronto d’immedesimazione

che rende conforto uguale

perche’ senti l’abbraccio tuo a te stesso

e…lo rendi cosi’ pieno nel vuoto…

 

  (298)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag