Si e’…uguali.

Le onde…nel rumoreggiare

spaccano il silenzio d’attimo

che…nel loro musicare

creano l’abbandono dentro

mentre la piccolezza rispetto alla grandezza

sembra uguagliarsi dentro

proprio perche’ ascoltar te stesso

sente il bisogno di raccoglimento

quello simile all’ammirar grandezza

mentre ne carpisci la similitudine

quasi per la bellezza grandissima

rendendoti brillantezza dentro

ecco che…similmente si e’ uguali.

Non e’ che ammirazione…la mia

verso cio’ che in potenza possediamo

ma che assolutamente viene represso

anche perche’ non sentiamo l’onore

…d’appartenere alla vita

cosi’ che…moriamo ogni giorno

quel tanto che basta per non essere

cio’ che siamo davvero di…essenza

cio’ che siamo davvero…dentro le anime

mentre ricopriamo tutto di nefandezza

nel disonorare cio’ per cui siamo

anche i piu’ “cattivi” anche i piu’ “assassini”

se solo lo avessimo avuto come promemoria

…da ricordare ad ogni buongiorno

…da ringraziare ad ogni buonanotte

nel buon senso da affinare dentro

come una punta di diamante che brilla…

 

  (316)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag