Fosse che fosse…

Fosse che fosse

il giorno dedicato

all’amore con la “A”

quel momento del “Noi”

che viene cosi’ dimenticato

che viene cosi’ sognato

che viene cosi’ naturale.

Fosse che fosse

l’occasione di riprendersi

in un ora soltanto

tutto il contenuto suo

senza averne paura

senza fughe dai palpiti

senza negarsi l’emozione

cosi’ negate dai piu’

cosi’ appese nel dimenticatoio

di quella sensazione d’unita’

che solo amore puo’ donare.

Fosse che fosse

davvero un giorno speciale

non commerciale

ne’ usato per usanza

nell’abitudine dispregiativa

di pensare con i soli sensi

e…non con il cuore

nudo da pregresse esperienze

nudo da malsano aggressivo

nudo da parole d’offesa sputate

quando non si e’ capaci d’amare

per trovare una volta nella vita

quel sacro “noi” che ci meritiamo

quel sacro “noi” che non divide

quel sacro “noi”che individua amorevolezza.

Fosse che fosse

per un attimo solo di magia

l’incontro con la propria specchialita’

rivolta ad altri occhi che ci specchiano

nell’esser considerati unici ed irripetibili

per un ora…per un giorno…per un attimo

dove concedersi alla propria “altra parte”

…senza bisogno di altro

nel poco dove esiste il tanto…

 

  (148)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag