Il gusto…

Il gusto di liberta’

e’ cosi’ ascoltato

nel rinunciare all’anima

che pecca di presunzione

…scoprendosi invece

nella tenerezza provata

solo per se stessi

sempre…quando l’illusione

…d’esser liberi di scelta

sembra invece una perdita

in ogni aspirazione evinta

dalla dettatura altra

nella misura di quanto percepito

nella misura di quanto si nega

quella naturale “natura” d’uomo

nel suo egoismo…re.

E’ un essere incisivo

in quella prepotenza di sapere

…a priori e…comunque

quanto si vuole per se stessi

…senza abbandonare gli errori

…senza capire davvero

quanto l’egoismo fa parte

di quella copertura inflitta

per poter soddisfare il proprio essere

quasi che in forma di un’idea

si crea quel pensato che si riesce

…ad esprimere per quel che e’

e son…sentimenti belli

creati per dirsi…io sono qui…

 

  (299)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag