Quasi…come se…

Bambini…spugna di saperi

ormai da noi lontani

ormai da noi distanza abisso

quando rapportati all’innocenza

c’e’ permesso di forgiarli

con l’immagine di credenze

depistatrici della precarieta’

d’una misura fuorviata dall’esperienza

…di un adulto che ha dimenticato

…di un adulto che ha il comando

…di un adulto che devia la dolcezza innata

di quell’infante che andrebbe rispettato

…osannato come nostro maestro

…esaltato come assoluta verita’

ricordandosi in “primis”

il nostro bambino interiore

quando la liberta’ d’esser chi si e’

era padrona degli istinti

era parlosa di amorosita’

era anima di certo nell’elezione.

Adulti e bambini…un mondo

dentro il non incontrarsi mai

se…non si usa l’anima insieme

se…non si e’ capaci d’esser fragilita’

se…non si e’ prevaricanti di sopraffazione

se…non si e’ piegati nell’amore.

E’ cosi’ bello sentire l’anima

che se ne ha paura…che ci si discosta

quasi come se fosse male averla e sentirla

quasi come se fosse cio’ delittuoso…

  (267)

One thought on “Quasi…come se…

  1. Keep up the great work, I read few blog posts on this website and I believe that your web blog is really interesting and holds bands of wonderful info .

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag