Amarsi…

Com’e’ difficile amarsi

avendo rispetto di se’

avendo priorita’ inconfutabili

dal comune “ciarlio” abitudinario

d’un giudicare a prescindere

…negli altrui percorsi

…negli altrui modi d’agire

non considerando mai

l’irripetibile occasione di viversi

che la vita da’ ad ognuno.

Com’e’ difficile amarsi

quando quel “ciarlio” abitudinario

cataloga le azioni d’anima

con quel parolone “egoismo”

che considera l’essenza d’una persona

con quella subdola etichetta da imprimere

a quei bisogni legittimi personali

che possono esaudire i propri desideri

non nella difficolta’ eterna

di non saper incominciare mai

a provare d’esistere in conformita’

con la difficolta’ ad amarsi

con la priorita’ assoluta e prepotente

d’esser protesi verso l’acquisizione

di…volersi solo un po’ di bene.

Com’e’ difficile amarsi

anche perche’ nessuno lo insegna mai

e comunque rimane dentro quella negazione

come fosse un peccato voler bene a se stessi

come fosse un’eresia da marchio indelebile…

 

  (875)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag