Boomerang…

I ruoli che…si vestono

e…si fanno protagonisti

nei vissuti d’ognuno

…sono le vere carceri

da cui e’ difficile fuggire

nella persecuzione reiterata

…d’apparire come non si e’

pur d’esistere tra le sbarre

pur d’avere uno scopo direi falsato

che purtroppo non e’ mai il proprio

cosi’ che…si recita una vita.

I ruoli…che si vestono

impoveriscono la propria forza

a tal punto che si continua a iosa

…fino all’ultimo istante

…fino all’ultimo respiro

a giocare mai il proprio muoversi

tra i fili d’un movimento inutile

che serve a creare infelicita’

nell’insoddisfazione quando e’ visionata

che…alla fine hai vissuto in una modalita’

finalizzata allo sciupare se stessi.

Se non ce la fai

quando lo sforzo trancia

rimane il conforto

…d’averci provato

rimane l’amarezza

…del disgusto

verso tutto cio’ che hai negato

…a te stesso

verso tutto cio’ che si ritorce

…come boomeramg

che…torna sempre indietro

che e’…l’unico perche’

che…non sai spiegarti…

 

 

  (378)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag