Del profondo…

Mi rincuora l’alba

quella del profondo

nel silenzio che s’apre

a mo’ di protezione

intorno al mio cuore.

E’ l’estasi dell’attimo

percepire la potenza

nella dolcezza del mare

accompagnoso nel suo ondeggio

d’un infinito che pare aprirsi

al raccogliere armonia.

E’ la brezza fresca

ad agitar la cresta sua

mentre pare nel riflesso

argento che si stende

come fosse corona rappresentativa

d’un mondo che la percepisce

nell’apice d’un assoluto

cosi’ caro che t’emoziona.

Trasparenza dove si riflette

tutta la bellezza condensata

nel ristoro d’un perpetuo

che aumenta dentro di risonanza

nel contemporaneo d’uno sguardo

dove si riflette il mare tutto.

E’ tanta l’assonanza

che comunica amplificando

quella pace del silenzio

poggiata sulle onde d’anima

cosi’ che…puoi afferrarla.

 

  (313)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag