La paura della vita…

La paura…di morire

dell’ego cosi’ prepotente

chiude la persona

dietro muri di certezze

come un seme che ha timore

…d’aprire il suo perche’

nell’inconsapevolezza della morte

che sempre invece e’ vita

…per l’albero che sara’

…per la pianta che diventera’

nella sua intrinseca evoluzione

mentre il seme deve morire

per essere cio’ che lo posiziona

diventando bellezza naturalmente.

La persona invece non ha bisogno

…per trasformarsi nella morte

in cio’ che puo’ cambiarla

di diagrammi mentali riduttivi

nell’intrappolarsi con l’ego

che diventa inutile strumento

per inseguire controllo fama e danaro

in un potere devoluto alla superficie

continuando ad aver paura

inseguita la vita cosi’…nell’apparenza

corteggiata la vita cosi’…nelle paludi

mentre la vita e’…infinita

…l’energia e’ infinita

..i cicli di trasformazione sono infiniti

e..continua la disperazione del dolore

nella sopravvivenza privata da speranza e dignita’…

 

  (263)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag