La mia musica di…

La mia musica d’incanto

mi porta per mano

per condurmi lontano da qui

da questa terra afflitta

che piange senza neanche sapere

il compiere senza senso

delle vite cosi’ invece preziose.

Si crea per onor del vero

quell’emozione nell’ascolto

che intreccia vibrante atmosfera

…nella pace del suono

…nella pace del luogo

dove esiste solo l’amore

quello che nega all’uomo

il suo vero ruolo di percorso.

Basta cosi’ poco per udire

la tenacia d’un forte abbraccio

che non viene neanche sentito

perche’ si fugge sempre dall’amore

pensando che sia l’umano

a non aiutarsi a credere

quanto invece…proprio l’amore

…e’ il calmiere della pace

che la musica fa percepire intensamente

per portare a vibrar con essa

danzando con le note sparse

indi formare quel connubio strano

tra…uomo ed amore

quello della profonda accettazione

di far parte tutti dell’unita’…

  (240)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag